REGISTRATI

LOG IN

Si arricchisce di nuovi particolari  la vicenda GAMESTOP. Sotto attacco la piattaforma di trading Robinhood.

 

Il fatto rilevante del giorno è che diversi brokers ed in primis la piattaforma Robinhood, una delle più utilizzate negli stati Uniti, hanno limitato le operazioni a leva su alcune azioni. Oltre alla già citata e nota GameStop ci sono titoli come BlackBerry o la catena di sale cinema Amc.

Questa decisione sembrerebbe aver determinato un calo dei titoli interessati con flessioni attorno al 40%.

Interessante però vedere e capire la reazione violenta dei singoli investitori che dapprima si sono scagliati contro la piattaforma e successivamente hanno lanciato un affronto agli hedge Funds

 

Adesso bisognerà capire realmente quale sarà il seguito e come procederanno gli enti regolatori.

 

Robinhood ha la caratteristica di non far pagare commissioni per la compravendita di titoli; il proprio punto di forza, oltre a quello di aver reso particolarmente semplice e accattivante operare sui mercati finanziari, è quello di aver reso l’investimento in borsa un “gioco” alla portata di tutti.

Robinhood non richiede fee sulle transazioni motivo per cui la domanda di chi ci sia dietro alla sponsorizzazione di tale business viene spontanea. Un’indiziato è sicuramente il fondo speculativo Citadel che gestisce ed indirizza gli immensi flussi finanziari derivanti dagli investitori retail.

 

Nei tanti commenti che si leggono in queste ore sui  blog sono in molti ad ipotizzare che sia stato proprio Citadel a spingere Robinhood a limitare l’operatività sui titoli in questione.

 

La società Robinhood avrebbe dovuto quotarsi nel 2021, staremo a vedere…

Se guadagni con le nostre NEWS e ARTICOLI , fai una donazione per sostenerci e per darci l’entusiasmo di continuare nel nostro progetto.

Il sito è per te gratuito ma se vuoi offrirci una birra , uno spumante o una cena : saremo contentissimi! GRAZIE! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe to Social NETWORK

MaXiacO & MLego © 2021. All rights reserved.

* Il contenuto e le informazioni pubblicate da altogain.it sia sul nostro sito che sulle nostre piattaforme social non sono consigli di investimento o raccomandazioni per acquistare, detenere o vendere titoli.

* Non siamo responsabili dell’autenticazione del contenuto e / o delle informazioni che sono state pubblicate su qualsiasi canale di comunicazione attraverso il quale il nostro team condivide i contenuti.

* Le informazioni fornite dal team di Altogain.it sono intese esclusivamente a scopo informativo e sono ottenute da fonti ritenute affidabili. Le informazioni non sono in alcun modo garantite e, inoltre, l’accuratezza e la legittimità delle informazioni fornite non vengono verificate. Nessuna garanzia di alcun tipo è implicita o possibile laddove si tentino proiezioni di condizioni future relative ai titoli.

* Non ci sono membri del team di Altogain.it registrati come broker di sicurezza o consulenti per gli investimenti.

* Il team di Altogain.it, i suoi dipendenti, volontari e terze parti prendono parte alle attività di security trading. Nessuno è tenuto a partecipare all’acquisto o alla vendita di opportunità di investimento condivise su nessuna delle piattaforme di Altogain.it. Detti dipendenti, volontari e terze parti investiranno e scambieranno titoli a loro discrezione personale senza preavviso, in qualsiasi momento.
* Altogain.it non è responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dall’utilizzo di una qualsiasi delle idee o strategie di investimento.

* Spetta completamente alla discrezione dell’individuo prendere decisioni in merito al trading o all’investimento in titoli.