REGISTRATI

LOG IN

Il processo di gestione di una squadra di fantasia come può essere quella del nostro amato Fantacalcio può aiutarci a creare un portafoglio bilanciato e diversificato? Penso proprio di si ; vediamo come questa analogia può aiutarci. 

Il principio del Fantacalcio è piuttosto semplice: si inizia con un draft per scegliere i migliori giocatori da acquistare tenendo sempre a bada il budget massimo e poi si scelgono quali giocatori dovresti mettere nella formazione base o nella tua panchina o in tribuna. I manager virtuali del fantacalcio prendono queste decisioni in base alla salute dei giocatori, in base al trend che stanno mantenendo, infortuni e una miriade di altri fattori.

Il processo di costruzione di un portafoglio e di gestione a lungo termine potrebbe sembrare completamente slegato da questo concetto ma ci sono alcune strategie che possono essere adottate per le tue finanze.

La formazione dei giocatori scelti sarà un mix di campioni che a te ispirano fiducia e dove ci vedi del potenziale proprio come quando si scelgono i titoli in borsa : prima di acquistare e quindi diventare azionista di un titolo, bisogna crederci in tutto e per tutto perchè in gioco ci sono i tuoi risparmi … Investiresti su un titolo che non fa utili e che secondo te non ha potenziale per spaccare sul mercato? Oppure acquisteresti un giocatore che non ha mai reso positivamente e su cui non vedi una possibile crescita? Naturalmente NO! Ma per saperlo devi studiare la sua storia e il settore e il mercato in cui è inserito. 

Altra regola che ho imparato da giocatore di calcio e da grande appassionato di questo sport è che una squadra di “galletti” spesso non va da nessuna parte o per lo meno non riesce a “prendere” quello che ha speso . Per vincere ci vuole una squadra bilanciata e diversificata che mi dia la possibilità di avere tante opzioni e non una squadra fatta di figurine con calciatori presi senza un senso tattico ma solo perchè in quel momento sembravano i migliori. 

 

Quello che ripeto sempre per la costruzione di un portafoglio è : DIVERSIFICAZIONE e BILANCIAMENTO – FANTASIA e SICUREZZA – POTENZIALITA’ e ESPERIENZA. 

 

Quindi se la creazione di un portafoglio è simile alla stesura di una squadra di fantasia, allora con quale ordine dovresti redigere i tuoi investimenti?

Una buona squadra di calcio si vede principalmente dal centrocampo perchè deve creare l’equilibrio tra la sicurezza della difesa e la fantasia dell’attacco; in questa zona del campo ci vogliono giocatori con i piedi buoni ma nel frattempo in grado di recuperare palloni.

Gli Exchange Traded Fund (ETF) che tracciano l’indice non sono le scelte più sexy in quanto probabilmente non saranno i maggiori vincitori in un portafoglio ma possono fornire rendimenti coerenti con un rischio minimo di far esplodere il portafoglio. 

Gli ETF sono un inizio facile e forte per costruire un portafoglio. Offrono vantaggi di diversificazione in quanto seguono un indice come l’S&P 500 in modo che i rendimenti siano quasi equivalenti a quelli del mercato più ampio. In questo modo, gli investitori possono ottenere esposizione a 500 singoli titoli senza doverli acquistare tutti singolarmente. Questo tipo di ampia diversificazione ti aiuta a proteggerti dal rischio non sistematico .

Ci sono molte altre scelte che possono fornire rendimenti maggiori ma la possibilità di grandi rendimenti comporta molti rischi. Scegliere correttamente titoli che sovraperformano costantemente il mercato è estremamente difficile. Garantire il tasso di rendimento di mercato con un unico fondo può limitare il potenziale di rendimenti massicci in un breve periodo ma offre molta stabilità e le migliori possibilità di crescita a lungo termine. 

Il secondo step per costruire una buona squadra è la difesa : un portiere e dei difensori centrali di esperienza danno sicurezza e tranquillità a tutta la squadra.  Lo studio e l’analisi iniziano a svolgere un ruolo importante nella scelta dei titoli “solidi”. 

In questa porzione di campo mi affiderei a dei colossi , a titoli che mi danno sicurezza in qualsiasi momento e che risentono poco di crisi di mercato e altre vicende negative: insomma stiamo parlando di titoli che basano il loro valore in borsa dagli utili e dalla crescita sul mercato.  Si potrebbero valutare anche per dividendi alti che spesso è sinonimo di un’azienda sana e in crescita (vi invito a vedere i nostri articoli sui titoli migliori per i dividendi). 

 

Sapere quali difensori scegliere può essere un compito difficile. Magari quel difensore sta giocando bene perchè è trainato dalla bravura del suo collega di reparto che copre anche i suoi errori?Gioca in un campionato dove gli attaccanti non sono forti? 

La stessa cosa può succedere in borsa dove spesso titoli mediocri vengono spinti e trainati da altri titoli dello stesso settore ma poi quando il mercato è in difficoltà, tutte le lacune vengono a galla.  

È qui che alcuni strumenti e analisi tecniche possono aiutare un manager di fantasia o un investitore, a prendere decisioni.

 

Altra cosa dove bisogna essere “sgamati” per ottimizzare i guadagni  è capire la tempistica giusta per entrare in un titolo ; questo in realtà vale un po’ per tutto il nostro portafoglio/formazione.  Il fenomeno di turno si fa male ad un ginocchio , la sua valutazione scende perchè rimarrà fuori dal campo per 1 anno : la vedete come opportunità di acquisto ?o No ? 

Se per esempio Apple subisce una una causa legale che fa slittare il lancio del nuovo iPhone,  è l’inizio di una tendenza negativa a lungo termine o un’interessante opportunità di acquisto? Questi sono i tipi di decisioni che un gestore di portafoglio deve prendere.

Passiamo ora alle fasce : terzini e ali devono offrire spinta e copertura e questo si traduce in titoli con fondamentali solidi e con un buon potenziale. In questo caso lo studio del settore può aiutare molto e seguire megatrend può essere una ottima scelta. Studiare dove sta tirando il vento o dove sta portando la corrente o meglio ancora dove andrà il mercato nell’imminente futuro, è cosa saggia anche se mi rendo conto che non è semplice…A tal proposito vi invito a rivedere i nostri articoli sui megatrend. 

Se vogliamo fare un esempio concreto , in questo periodo dove c’è mancanza di semiconduttori e chip , aziende che producono questo tipo di prodotto possono avere un grosso potenziale; prenderei in considerazione aziende dalle spalle forti e con una storia alle spalle come Intel , AMD o Nvidia.In questo caso anche se non dovessi fare centro sulla mia idea di futuro avrei comunque le spalle abbastanza coperte perchè stiamo parlando di colossi nel loro settore ; invece se la mia scommessa fosse giusta, il mio guadagno sarebbe una scalata lunghissima. 

Per ultimo ho tenuto l’attacco, non perchè è meno importante ma perchè gli affido la fantasia della mia formazione e quindi il mio rischio più grande. Un bel tridente dalle forti potenzialità che mi può spingere in alto e rendere tanto felice o mi può abbandonare ripiegando le mie aspettative sul mio buon centrocampo o difesa. 

Qui ci vanno di diritto le growth stock! Titoli dal forte potenziale che non producono ancora nulla o poco e vanno valutati per le loro idee e se riusciranno ad affascinare il mercato e ad attrarlo a se . 

Anche e soprattutto in questa zona di campo bisogna crederci e osare di più e questo si traduce nello studio dell’idea dell’azienda e del settore in cui opera e cercare di prevedere quello che la gente si aspetta. Se l’idea è innovativa , se pensate possa spaccare nel suo settore o se credete possa creare un nuovo bisogno nelle persone , allora ci si butta di testa e si spera nella buona riuscita! 

 

 

 

BUONA FORMAZIONE A TUTTI E SOPRATTUTTO BUON GAIN!!!

Se guadagni con le nostre NEWS e ARTICOLI , fai una donazione per sostenerci e per darci l’entusiasmo di continuare nel nostro progetto.

Il sito è per te gratuito ma se vuoi offrirci una birra , uno spumante o una cena : saremo contentissimi! GRAZIE! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe to Social NETWORK

MaXiacO & MLego © 2021. All rights reserved.

* Il contenuto e le informazioni pubblicate da altogain.it sia sul nostro sito che sulle nostre piattaforme social non sono consigli di investimento o raccomandazioni per acquistare, detenere o vendere titoli.

* Non siamo responsabili dell’autenticazione del contenuto e / o delle informazioni che sono state pubblicate su qualsiasi canale di comunicazione attraverso il quale il nostro team condivide i contenuti.

* Le informazioni fornite dal team di Altogain.it sono intese esclusivamente a scopo informativo e sono ottenute da fonti ritenute affidabili. Le informazioni non sono in alcun modo garantite e, inoltre, l’accuratezza e la legittimità delle informazioni fornite non vengono verificate. Nessuna garanzia di alcun tipo è implicita o possibile laddove si tentino proiezioni di condizioni future relative ai titoli.

* Non ci sono membri del team di Altogain.it registrati come broker di sicurezza o consulenti per gli investimenti.

* Il team di Altogain.it, i suoi dipendenti, volontari e terze parti prendono parte alle attività di security trading. Nessuno è tenuto a partecipare all’acquisto o alla vendita di opportunità di investimento condivise su nessuna delle piattaforme di Altogain.it. Detti dipendenti, volontari e terze parti investiranno e scambieranno titoli a loro discrezione personale senza preavviso, in qualsiasi momento.
* Altogain.it non è responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dall’utilizzo di una qualsiasi delle idee o strategie di investimento.

* Spetta completamente alla discrezione dell’individuo prendere decisioni in merito al trading o all’investimento in titoli.