REGISTRATI

LOG IN

 

La giornata di ieri, martedì 23 febbraio, ha fatto registrare il crollo delle azioni di Tesla Inc NASDAQ: TSLA) che ha portato con sè nel baratro anche le principali aziende cinesi di veicoli elettrici che hanno subito ingenti perdite.

 

Da tale situazione i primi ad essere svantaggiati sono stati i CEO delle aziende interessate che hanno visto le loro ricchezze in sofferenza. E’ il caso di  He Xiaopeng, amministratore delegato di Xpeng Inc (NYSE:XPEV) che da inizio di gennaio ha visto il suo patrimonio diminuire di 858 milioni di dollari, secondo il Bloomberg Billionaires Index.

 

Il titolo Xpeng è infatti precipitato di quasi il 37% dai massimi di fine gennaio;

 

Stessa discesa poco controllabile è toccata a William LI, CEO di NIO (NYSE: NIO) e Xiang LI di LI AUTO (NASDAQ:LI).

 

Il difficile momento dei veicoli elettrici è causato da molteplici fattori: il primo è dovuto a una pressione competitiva che diventerà sempre più importante a livello globale e che verrà conivlote anche nuove realtà (vedi LUCID MOTORS e il nostro precedente articolo); il secondo è che si inizi a mettere in dubbio la sostenibilità del “sistema” veicolo elettrico infatti le materie prime necessarie per le batterie e il conseguente smaltimento potrebbero diventare delle armi a doppio taglio.

A mio parere i titoli continueranno a crescere poichè le soluzioni che offrono sopratutto NIO e XPENG sono tecnologie innovative e non solamente mezzi di traspoto; sono certo però che non vedemo più alcuni rally a cui eravamo abituati (memorabile la corsa di XPEV sino a $74) anche se, in vista degli utili, qualche sorpresa potrebbe esserci.

 

 

Se guadagni con le nostre NEWS e ARTICOLI , fai una donazione per sostenerci e per darci l’entusiasmo di continuare nel nostro progetto.

Il sito è per te gratuito ma se vuoi offrirci una birra , uno spumante o una cena : saremo contentissimi! GRAZIE! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe to Social NETWORK

MaXiacO & MLego © 2021. All rights reserved.

* Il contenuto e le informazioni pubblicate da altogain.it sia sul nostro sito che sulle nostre piattaforme social non sono consigli di investimento o raccomandazioni per acquistare, detenere o vendere titoli.

* Non siamo responsabili dell’autenticazione del contenuto e / o delle informazioni che sono state pubblicate su qualsiasi canale di comunicazione attraverso il quale il nostro team condivide i contenuti.

* Le informazioni fornite dal team di Altogain.it sono intese esclusivamente a scopo informativo e sono ottenute da fonti ritenute affidabili. Le informazioni non sono in alcun modo garantite e, inoltre, l’accuratezza e la legittimità delle informazioni fornite non vengono verificate. Nessuna garanzia di alcun tipo è implicita o possibile laddove si tentino proiezioni di condizioni future relative ai titoli.

* Non ci sono membri del team di Altogain.it registrati come broker di sicurezza o consulenti per gli investimenti.

* Il team di Altogain.it, i suoi dipendenti, volontari e terze parti prendono parte alle attività di security trading. Nessuno è tenuto a partecipare all’acquisto o alla vendita di opportunità di investimento condivise su nessuna delle piattaforme di Altogain.it. Detti dipendenti, volontari e terze parti investiranno e scambieranno titoli a loro discrezione personale senza preavviso, in qualsiasi momento.
* Altogain.it non è responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dall’utilizzo di una qualsiasi delle idee o strategie di investimento.

* Spetta completamente alla discrezione dell’individuo prendere decisioni in merito al trading o all’investimento in titoli.