REGISTRATI

LOG IN

Plug Power Inc. (NASDAQ:PLUG) fornisce soluzioni chiavi in ​​mano per celle a combustibile a idrogeno per i mercati della mobilità elettrica e dell’energia stazionaria in Nord America ed Europa.

Si concentra su celle a combustibile a membrana a scambio protonico (PEM) e tecnologie di elaborazione del combustibile, tecnologie ibride di celle a combustibile / batteria e relative infrastrutture di stoccaggio e distribuzione dell’idrogeno.

 

L’azienda offre principalmente i seguenti prodotti :

  • GenDrive, un sistema di celle a combustibile PEM alimentato a idrogeno che fornisce energia ai veicoli elettrici per la movimentazione di materiali
  • GenFuel, un sistema di erogazione, generazione, stoccaggio e distribuzione di idrogeno
  • GenCare, un programma di manutenzione e assistenza continua per celle a combustibile GenDrive e GenSure, e per i prodotti GenFuel e motori ProGen
  • GenSure, una soluzione di celle a combustibile stazionaria che fornisce alimentazione modulare a celle a combustibile PEM per supportare i requisiti di alimentazione di backup e di supporto della rete dei settori delle telecomunicazioni, dei trasporti e dei servizi pubblici.
  • GenKey, una soluzione chiavi in ​​mano per la transizione all’alimentazione a celle a combustibile.
  • ProGen, una pila di celle a combustibile e tecnologia dei motori utilizzata nei sistemi di mobilità e celle a combustibile fisse e come motori nei furgoni elettrici.

 

L’azienda offre i suoi prodotti alle attività di distribuzione al dettaglio e di produzione attraverso la forza vendita diretta dei prodotti, i produttori di apparecchiature originali e le reti di rivenditori.

Al momento della scrittura il titolo PLUG viene scambiato a 26,63$ e se consideriamo il suo spike massimo del 26 Gennaio dove aveva toccato i 75,50$ , non possiamo non vedere il crollo pesante che ha dovuto subire negli ultimi mesi ; attualmente viene scambiato appena al di sotto della sua media mobile a 200 giorni.

 

Proviamo a vedere quali potrebbero essere i catalizzatori che porterebbero le azioni PLUG a sfidare il suo massimo precedente : 

 

  • Il presidente Joe Biden si è appena impegnato a ridurre le emissioni degli Stati Uniti fino al 52% entro il 2030 :  “Questi passaggi porteranno l’America sulla strada di un’economia a zero emissioni nette entro il 2050 “,  “Gli scienziati ci dicono che questo è il decennio decisivo, questo è il decennio in cui dobbiamo prendere decisioni che eviteranno le peggiori conseguenze di una crisi climatica” , ha dichiarato.

Il Canada ha affermato che ridurrà le emissioni di carbonio fino al 45% entro il 2030. Il Giappone ha affermato che le ridurrà fino al 46% al di sotto dei livelli del 2013. La Cina una volta si è impegnata a ridurre le emissioni prima del 2030 e forse a raggiungere la neutralità del carbonio intorno al 2060.

Nel tentativo di farlo, molti paesi si rivolgeranno all’idrogeno.

Ad esempio, in Europa si prevede di installare 40 gigawatt di elettrolizzatori a idrogeno rinnovabile e produrre fino a 10 milioni di tonnellate di energia rinnovabile entro il 2030. 

 

  • Goldman Sachs definisce l’idrogeno ” un’opportunità unica nella vita “, sottolineando che potrebbe vedere un mercato indirizzabile di $ 12 trilioni entro il 2030.

    Ciò potrebbe facilmente accadere se si considera che l’idrogeno potrebbe fornire fino al 25% dell’energia mondiale entro il 2050, secondo Will Rhind, fondatore e CEO di Granite Shares .

    Inoltre, il CEO di Plug Power Andrew Marsh ha recentemente affermato che l’idrogeno è il futuro, aggiungendo che parla sempre con le compagnie petrolifere del loro interesse per l’idrogeno.

    Inoltre sembra che il fornitore di automobili Bosch investirà fino a 1,2 miliardi di dollari in celle a combustibile a idrogeno. La società ritiene inoltre che il mercato dell’idrogeno solo in Europa potrebbe raggiungere i 48,2 miliardi di dollari entro il 2030.

 

  • I governi di tutto il mondo vogliono un futuro più verde con milioni di veicoli elettrici su tutte le strade. Anche le principali aziende automobilistiche stanno passando ai veicoli elettrici, come Chevron (NYSE: CVX ) e Toyota  (NYSE: TM ), che stanno esplorando un’alleanza per l’idrogeno. Come anche i marchi tedeschi BMW e Mercedes Benz non hanno mai abbandonato il progetto sulle macchine a idrogeno.

    “Questo è un altro passo importante verso la costruzione di un’economia dell’idrogeno “, ha affermato Bob Carter, vicepresidente esecutivo di Toyota Motor North America.

    Ha continuato spiegando che la collaborazione tra Toyota e Chevron ha il potenziale per creare nuove scelte di trasporto sulla strada per la neutralità del carbonio.

    Anche Nikola (NASDAQ: NKLA ) ha appena annunciato ultimamente l’intenzione di installare stazioni di rifornimento di idrogeno per camion con Travel Center of America.

 

 

Plug Power potrebbe beneficiare in modo significativo del boom dell’idrogeno da 12 trilioni di dollari e i governi di tutto il mondo potrebbero diventare molto più dipendenti da esso e da tutto l’ecosistema che gira attorno all’idrogeno.

I veicoli elettrici attualmente in boom potrebbero aiutare a guidare la crescita perchè l’idrogeno potrebbe fornire fino al 25% dell’energia mondiale nei prossimi 30 anni.

In breve, la storia dell’idrogeno si sta rapidamente surriscaldando ; con pazienza, credo che Plug Power potrebbe tornare al suo massimo precedente di 75$ … con pazienza : compra e tieni.

Nel breve periodo è probabile che il titolo possa scendere ancora un po’ andando a testare i 25$ (tra i 24$ e i 25$ sembra esserci un buon supporto) .  Se si ragiona a breve termine bisogna intuire i punti più bassi ma come ho detto prima è un titolo che si presta soprattutto ad un investitore long per le prospettive che può avere il mercato dell’idrogeno quindi in questo caso qualunque ingresso in questa zona può essere molto buono.

 

Ricordiamo che l’11 Maggio la società annuncerà gli utili del Q1 2021 ; se dovessero essere positivi , il titolo può ricominciare a salire.

Se guadagni con le nostre NEWS e ARTICOLI , fai una donazione per sostenerci e per darci l’entusiasmo di continuare nel nostro progetto.

Il sito è per te gratuito ma se vuoi offrirci una birra , uno spumante o una cena : saremo contentissimi! GRAZIE! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe to Social NETWORK

MaXiacO & MLego © 2021. All rights reserved.

* Il contenuto e le informazioni pubblicate da altogain.it sia sul nostro sito che sulle nostre piattaforme social non sono consigli di investimento o raccomandazioni per acquistare, detenere o vendere titoli.

* Non siamo responsabili dell’autenticazione del contenuto e / o delle informazioni che sono state pubblicate su qualsiasi canale di comunicazione attraverso il quale il nostro team condivide i contenuti.

* Le informazioni fornite dal team di Altogain.it sono intese esclusivamente a scopo informativo e sono ottenute da fonti ritenute affidabili. Le informazioni non sono in alcun modo garantite e, inoltre, l’accuratezza e la legittimità delle informazioni fornite non vengono verificate. Nessuna garanzia di alcun tipo è implicita o possibile laddove si tentino proiezioni di condizioni future relative ai titoli.

* Non ci sono membri del team di Altogain.it registrati come broker di sicurezza o consulenti per gli investimenti.

* Il team di Altogain.it, i suoi dipendenti, volontari e terze parti prendono parte alle attività di security trading. Nessuno è tenuto a partecipare all’acquisto o alla vendita di opportunità di investimento condivise su nessuna delle piattaforme di Altogain.it. Detti dipendenti, volontari e terze parti investiranno e scambieranno titoli a loro discrezione personale senza preavviso, in qualsiasi momento.
* Altogain.it non è responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dall’utilizzo di una qualsiasi delle idee o strategie di investimento.

* Spetta completamente alla discrezione dell’individuo prendere decisioni in merito al trading o all’investimento in titoli.