REGISTRATI

LOG IN

Xpeng (NYSE: XPEV) ha perso il 25% nell’ultimo mese , il 60% negli ultimi 6 mesi e il 66% nell’ultimo anno, facendo segnare il suo punto più basso, da quando è quotata, il 30 Settembre 2022 : $ 11,32 .

Chi segue questo titolo da tempo non se lo sarebbe mai aspettato ! 

Le azioni della società hanno iniziato il 2022 a $ 50, per poi scendere inesorabilmente a circa $ 16 il 20 settembre 2022.

Poi, nelle prime ore del mattino del 21 settembre, XPeng ha emesso un comunicato stampa: la società ha annunciato con orgoglio la presentazione del suo nuovo SUV Flagship G9 per il mercato automobilistico cinese. La società ha pubblicizzato le capacità di ricarica rapida e il sistema di assistenza alla guida del nuovo modello di SUV oltre alle rifiniture interne di pregio.

Wall Street evidentemente, non è rimasta molto colpita visto che i trader hanno scaricato le sue azioni, facendo scendere la quotazione di XPEV nei giorni successivi.

Ciò dimostra solo che l’introduzione di nuovi prodotti non è necessariamente sufficiente per mascherare i problemi di un’azienda. E ci dimostra ancora una volta che la situazione macroeconomica e geopolitica è decisamente più importante delle notizie sulle singole aziende. 

Anche prima di approfondire i problemi specifici dell’azienda, possiamo osservare fattori esterni che hanno causato il brutto andamento del titolo in borsa.

Per prima cosa, a causa dell’attrito tra le autorità di regolamentazione e funzionari statunitensi e cinesi, alcune aziende con sede in Cina hanno dichiarato i loro piani per il ritiro della loro quotazione sulle borse americane . Ciò solleva preoccupazioni sul fatto che XPeng possa, prima o poi, potenzialmente affrontare una minaccia di delisting dalla borsa statunitense: opzione molto remota ma questo timore è sempre presente tra gli investitori. 

Vi sono poi le condizioni macroeconomiche da tenere a mente. Questi includono il continuo blocco del Covid-19 in Cina (che ha indebolito le catene di approvvigionamento nei mesi scorsi), la debolezza dello Yuan e un mercato immobiliare cinese in difficoltà. Dulcis in fundo , la guerra in Ucraina che sta destabilizzando da mesi il mercato di tutto il mondo.  

Dopo tutto questo, possiamo rivolgere la nostra attenzione alle questioni specifiche di XPeng che sono probabilmente influenzate da fattori macroeconomici più ampi.

XPeng ha annunciato con orgoglio che la società ha consegnato 9.578 veicoli ad agosto nonostante i blocchi anti Covid. Questo non dovrebbe essere un punto di vanteria poiché XPeng aveva consegnato 15.295 veicoli a giugno e 11.524 veicoli a luglio.

Oltre al rapido calo delle consegne di veicoli mese su mese, gli investitori di XPeng dovrebbero anche preoccuparsi degli ultimi risultati finanziari trimestrali riportati dall’azienda. La perdita di utili netti del secondo trimestre 2022 di Xpeng di $ 367,9 milioni non è stata all’altezza della previsione già negativa di Wall Street di circa $ 288 milioni. 

Ultima notizia negativa è stato l’annuncio delle consegne di settembre 2022 ben al di sotto delle aspettative: ha consegnato un totale di 8.468 Smart EV, di cui 4.634 P7, la berlina sportiva intelligente della Società, 2.417 berline familiari intelligenti P5 e 1.233 SUV compatti intelligenti G3i. Le consegne di settembre includevano anche 184 SUV Flagship G9, il nuovo modello di produzione della Società lanciato il 21 settembre (le consegne di massa del G9 dovrebbero iniziare a fine ottobre).

Per gli investitori informati, la redditività di un’azienda è importante e vedere gli utili è fondamentale. Se un produttore di veicoli elettrici ha problemi finanziari e i suoi numeri di consegna non si stanno muovendo nella giusta direzione, queste sono bandiere rosse che si illuminano!

Certo, XPeng può provare a distogliere l’attenzione da questi problemi lanciando un nuovo modello di veicolo ma per gli investitori di Wall Street ci vuole ben altro per essere distratti. Anche l’introduzione di un SUV molto pubblicizzato non ha dato alle azioni XPEV la spinta che i rialzisti avevano senza dubbio sperato di vedere: le tattiche di distrazione non funzionano sempre … 

 

Ieri (4 Ottobre 2022) è stata una giornata molto positiva sia per le borse asiatiche , sia per quelle Europee che per quella americana ma il titolo se pur positivo a fine giornata (+2,13%) , è stata tra le peggiori del settore EV.  L’unica nota un po’ positiva è stato il notevole aumento dei volumi che lascia presagire un interesse che rimane elevato sul titolo. 

Gli investitori prudenti sanno benissimo che le condizioni macroeconomiche sono sfavorevoli per XPeng e che i dati finanziari e di consegna della società sono tutt’altro che ideali. In questa situazione sarebbe opportuno aspettare una vera inversione di trend prima di investire su questo titolo; questa inversione ci potrebbe essere nel prossimo mese con l’uscita dei nuovi dati di consegna che grazie all’introduzione del nuovo modello e grazie all’apparente situazione sotto controllo del Covid in Cina , potrebbero ritornare ad essere positivi e dare nuova linfa al titolo. 

Se guadagni con le nostre NEWS e ARTICOLI , fai una donazione per sostenerci e per darci l’entusiasmo di continuare nel nostro progetto.

Il sito è per te gratuito ma se vuoi offrirci una birra , uno spumante o una cena : saremo contentissimi! GRAZIE! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe to Social NETWORK

MaXiacO & MLego © 2021. All rights reserved.

* Il contenuto e le informazioni pubblicate da altogain.it sia sul nostro sito che sulle nostre piattaforme social non sono consigli di investimento o raccomandazioni per acquistare, detenere o vendere titoli.

* Non siamo responsabili dell’autenticazione del contenuto e / o delle informazioni che sono state pubblicate su qualsiasi canale di comunicazione attraverso il quale il nostro team condivide i contenuti.

* Le informazioni fornite dal team di Altogain.it sono intese esclusivamente a scopo informativo e sono ottenute da fonti ritenute affidabili. Le informazioni non sono in alcun modo garantite e, inoltre, l’accuratezza e la legittimità delle informazioni fornite non vengono verificate. Nessuna garanzia di alcun tipo è implicita o possibile laddove si tentino proiezioni di condizioni future relative ai titoli.

* Non ci sono membri del team di Altogain.it registrati come broker di sicurezza o consulenti per gli investimenti.

* Il team di Altogain.it, i suoi dipendenti, volontari e terze parti prendono parte alle attività di security trading. Nessuno è tenuto a partecipare all’acquisto o alla vendita di opportunità di investimento condivise su nessuna delle piattaforme di Altogain.it. Detti dipendenti, volontari e terze parti investiranno e scambieranno titoli a loro discrezione personale senza preavviso, in qualsiasi momento.
* Altogain.it non è responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dall’utilizzo di una qualsiasi delle idee o strategie di investimento.

* Spetta completamente alla discrezione dell’individuo prendere decisioni in merito al trading o all’investimento in titoli.