REGISTRATI

LOG IN

Sundial Growers Inc.(NASDAQ: SNDL) è diventato uno dei titoli meme più popolari nel settore della cannabis negli ultimi 2 anni grazie soprattutto ai canali Reddit. Questo ha suscitato molto entusiasmo attorno al titolo e ha permesso all’azienda di costruire una posizione di liquidità importante. Bisogna però ricordare che l’attenzione verso questo settore è partito dalle elezioni americane in quanto nel programma di Biden c’era la legalizzazione della cannabis. 

L’azienda si è fatta anche notare perchè ha strutturato in modo efficace le sue operazioni per espandere la propria impronta di cannabis sul mercato facendo anche altri investimenti su settori diversi: la sua attività sembra promettente e con potenziale per fare bene nel tempo.

 

Sundial inizialmente aveva programmato l’annuncio dei risultati del quarto trimestre e dell’intero anno 2021, il 29 marzo 2022. Tuttavia, il suo management ha posticipando la data di uscita di un paio di settimane, lasciando gli investitori in una situazione di disagio che si è riflettuto sul suo andamento in borsa.

In un recente deposito della SEC, Sundial afferma che il ritardo è dovuto principalmente alla prima volta che deve riferire sulle sue procedure di controllo interno in conformità con il Sarbanes-Oxley Act del 2002 . La sua direzione ha aggiunto che il requisito è divenuto necessario a causa della rapida crescita e dell’attività aziendale negli ultimi due anni.

Nella giornata di ieri, 27 Aprile 2022, sono usciti i dati finanziari del Q4 e intero anno 2021; vediamo di riassumerli e prendere le parti più importanti :

  • Entrate nette per il 2021 di 56,1 milioni di dollari , in calo dell’8% rispetto all’anno precedente. I ricavi netti per il quarto trimestre del 2021 sono stati di 22,7 milioni di dollari , con un aumento del 63% rispetto al quarto trimestre del 2020.
  • Coltivazione e produzione di cannabis: entrate nette per la coltivazione e produzione di cannabis di $ 40,0 milioni per il 2021. Le entrate nette per il quarto trimestre sono state di $ 12,8 milioni , con un aumento del 56% rispetto al terzo trimestre del 2021.
  • Vendita al dettaglio di cannabis: entrate nette per la vendita al dettaglio di cannabis era di 16,1 milioni di dollari dalla data di acquisizione di Inner Spirit Holdings Ltd. il 20 luglio 2021 . I ricavi netti per il quarto trimestre sono stati di 10,0 milioni di dollari .
  • Miglioramento del margine lordo a una perdita di $ 7,0 milioni per il 2021, rispetto a una perdita di $ 49,9 milioni dell’anno precedente, a causa di una riduzione del valore delle scorte inferiore e di un mix di vendita più favorevole di prodotti a margine più elevato. Perdita di margine lordo di $ 2,5 milioni per il quarto trimestre del 2021, rispetto a una perdita di $ 4,7 milioni nel quarto trimestre del 2020.
  • Perdita netta da operazioni continue di $ 230,2 milioni per l’intero anno 2021 rispetto alla perdita di $ 206,3 milioni dell’anno precedente. La perdita netta del 2021 da attività continuative include 182,3 milioni di dollari di elementi non monetari, tra cui svalutazioni di attività ( 60 milioni di dollari ), perdite non realizzate su investimenti in titoli negoziabili ( 44,5 milioni di dollari ) e oneri di fair value su warrant derivati ​​( 77,8 milioni di dollari ). Perdita netta da operazioni continue di $ 54,8 milioni per il quarto trimestre del 2021, rispetto a una perdita di $ 64,1 milioni nel quarto trimestre del 2020.
  • EBITDA rettificato record dalle operazioni continue di $ 32,1 milioni per l’intero anno 2021, rispetto a una perdita di EBITDA rettificato di $ 25,6 milioni nell’anno precedente. EBITDA rettificato di 18,4 milioni di dollari per il quarto trimestre del 2021, rispetto a una perdita di EBITDA rettificato di 5,6 milioni di dollari nel quarto trimestre del 2020.
  • 1,1 miliardi di dollari di liquidità, titoli negoziabili e investimenti a lungo termine, 558,3 milioni di dollari di liquidità illimitata e nessun debito residuo al 31 dicembre 2021 . 377,7 milioni di dollari di liquidità illimitata e nessun debito residuo al 25 aprile 2022 .
  • 2021 ricavi da investimenti e commissioni di $ 13,1 milioni , $ 32,9 milioni di quota di profitto da partecipate contabilizzate con equità e perdite nette non realizzate su titoli negoziabili di $ 44,5 milioni , guidate principalmente dal calo dei prezzi delle azioni degli investimenti di Sundial in Village Farms International, Inc. e The Valens Company Inc.
  • Ha acquisito Inner Spirit Holdings Ltd. il 20 luglio 2021 e Alcanna Inc. il 31 marzo 2022 , creando la più grande rete di cannabis e liquori del settore privato di vendita al dettaglio in Canada .

 

Zach George, amministratore delegato di Sundial, ha commentato così i risultati finanziari : 

“Il 2021 è stato un anno di trasformazione per Sundial. Abbiamo aumentato la sostenibilità del nostro modello di business, stabilendo un bilancio solido, risultati EBITDA rettificati positivi e miglioramenti significativi del margine lordo” … “Continuiamo a concentrarci sui miglioramenti della nostra catena di approvvigionamento e dei processi di produzione, a fronte di un ambiente operativo competitivo e stimolante in Canada. Sundial sta lavorando per diventare una piattaforma leader di prodotti regolamentati sfruttando le conoscenze e l’innovazione dei consumatori per fornire i migliori prodotti della categoria. Stiamo iniziando a vedere uno slancio positivo in tutti i nostri segmenti operativi chiave e rimaniamo impegnati nel nostro obiettivo di diventare un flusso di cassa libero positivo entro l’anno solare 2022”.

Sundial rimane concentrato e impegnato nell’ottimizzazione delle sue attività di coltivazione e lavorazione.

  • Il miglioramento continuo di tutti gli aspetti della coltivazione e della produzione di trasformazione ha sostenuto l’impegno di Sundial per l’eccellenza nella coltivazione nel 2021. La potenza media ponderata di Sundial raggiunta su lotti di fiori completamente testati a Olds ha stabilito un record nel quarto trimestre del 2021 con una potenza di THC del 22,4%. Nel gennaio 2022 , la resa dell’azienda è aumentata del 58% o 61 grammi per piede quadrato rispetto a gennaio 2021 e i suoi risultati di potenza media ponderata basati su lotti di fiori completamente testati erano del 23,3%.
  • Il costo delle vendite per la coltivazione e la produzione di cannabis è diminuito in modo significativo nel 2021 da $ 51,7 milioni a $ 41,0 milioni , riflettendo gli effetti degli sforzi di ottimizzazione dei costi di Sundial, compensati dalla riduzione dei ricavi.

 

I ricavi netti dalle operazioni di coltivazione e produzione per l’anno conclusosi il 31 dicembre 2021 sono stati di $ 40,0 milioni rispetto ai $ 60,9 milioni dell’anno precedente, riflettendo l’eccesso di offerta, la compressione dei prezzi e la revisione completa del portafoglio della Società e la razionalizzazione delle SKU. Per il quarto trimestre del 2021, i ricavi netti dalle operazioni di coltivazione e produzione sono stati di 12,8 milioni di dollari rispetto ai 13,9 milioni di dollari dell’anno precedente. Anche le vendite all’ingrosso ai produttori con licenza sono state ridotte nel 2021 a $ 9,8 milioni da $ 18,0 milioni nel 2020 poiché la Società ha concentrato i suoi sforzi di vendita sulle vendite al dettaglio.

 

La perdita netta da attività continuative per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2021 è stata di $ 230,2 milioni rispetto a una perdita netta da attività continuativa di $ 206,3 milioni per l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2020. La perdita netta del 2021 include $ 60 milioni onere di svalutazione non ricorrente e non monetario sulla struttura Olds, un addebito non monetario di 77,8 milioni di dollari per la modifica della stima del valore equo dei warrant derivati ​​e un addebito di 17,0 milioni di dollari per svalutazione delle scorte.

Sundial rimane focalizzata sulla costruzione di valore per gli azionisti a lungo termine attraverso l’impiego crescente di risorse di cassa, l’espansione della nostra rete di distribuzione al dettaglio, l’ulteriore razionalizzazione della struttura operativa e la migliore offerta di marchi di alta qualità.

Con l’acquisizione di Alcanna, Sundial è ora la principale piattaforma di prodotti regolamentati del Canada con un solido bilancio e accesso al capitale. L’acquisizione dovrebbe consentire a Sundial di espandere la sua proprietà nel rapporto con i consumatori diversificando e stabilizzando i flussi di entrate. L’acquisizione ha accresciuto la rete di distribuzione della cannabis dell’azienda, migliorandone al contempo le dimensioni e l’esperienza nelle operazioni di vendita al dettaglio, compresi i liquori. Sundial ha iniziato e continuerà il lavoro di integrazione post-acquisizione per il resto del 2022.

L’acquisizione del rivenditore di alcolici Alcanna è stata una sorpresa per tutti gli azionisti di Sundial. Ti aspetteresti che Sundial acquisisca un’altra azienda di cannabis per espandere e rafforzare la sua quota di mercato nel settore e invece ha preferito diversificare. 

In realtà se esaminiamo bene questa operazione, possiamo vedere come Sundial stia mirando ad espandere la sua impronta da costa a costa e guarda caso Alcanna possiede oltre 60 negozi fisici in Canada. Con un colpo solo ha diversificato la sua attività e può sfruttare i punti vendita per vendere i suoi prodotti a base di cannabis.

 

Possiamo dire che Sundial è un titolo in fermento con un management che si sta muovendo per far crescere velocemente l’azienda e migliorare i suoi prodotti. Inoltre sta cercando di diversificare le sue operazioni e ha rafforzato il suo bilancio sfruttando il suo status di meme stock. Per finire ha registrato un profitto a sorpresa nell’ultimo trimestre e sta mettendo le basi per migliorare nelle trimestrali del 2022.

Parliamoci chiaro : si tratta comunque di un titolo ad alto rischio, è un penny stock dalle enormi potenzialità che devono essere ancora testate dal mercato. 

Attualmente ci possiamo puntare ? Sicuramente la sua quotazione attuale è molto attraente: al momento della scrittura il titolo è quotato 0,51$ e nell’ultimo periodo ha fatto registrare il suo minimo in zona 0,40$ e ha toccato il suo massimo in zona 0,82$. 

Può essere un buon momento per chi ha voglia di prendersi un rischio perchè è ancora tutto in una fase primordiale e nessuno può sapere se le scelte prese dall’azienda porteranno a risultati positivi o meno e non dimentichiamo che il suo successo dipende molto dalla legalizzazione della cannabis negli USA e anche nel mercato Europeo.  

Per l’investitore più moderato sarebbe meglio lasciare che questi sviluppi aziendali si concretizzino prima di diventare investitori di SNDL.

Se guadagni con le nostre NEWS e ARTICOLI , fai una donazione per sostenerci e per darci l’entusiasmo di continuare nel nostro progetto.

Il sito è per te gratuito ma se vuoi offrirci una birra , uno spumante o una cena : saremo contentissimi! GRAZIE! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe to Social NETWORK

MaXiacO & MLego © 2021. All rights reserved.

* Il contenuto e le informazioni pubblicate da altogain.it sia sul nostro sito che sulle nostre piattaforme social non sono consigli di investimento o raccomandazioni per acquistare, detenere o vendere titoli.

* Non siamo responsabili dell’autenticazione del contenuto e / o delle informazioni che sono state pubblicate su qualsiasi canale di comunicazione attraverso il quale il nostro team condivide i contenuti.

* Le informazioni fornite dal team di Altogain.it sono intese esclusivamente a scopo informativo e sono ottenute da fonti ritenute affidabili. Le informazioni non sono in alcun modo garantite e, inoltre, l’accuratezza e la legittimità delle informazioni fornite non vengono verificate. Nessuna garanzia di alcun tipo è implicita o possibile laddove si tentino proiezioni di condizioni future relative ai titoli.

* Non ci sono membri del team di Altogain.it registrati come broker di sicurezza o consulenti per gli investimenti.

* Il team di Altogain.it, i suoi dipendenti, volontari e terze parti prendono parte alle attività di security trading. Nessuno è tenuto a partecipare all’acquisto o alla vendita di opportunità di investimento condivise su nessuna delle piattaforme di Altogain.it. Detti dipendenti, volontari e terze parti investiranno e scambieranno titoli a loro discrezione personale senza preavviso, in qualsiasi momento.
* Altogain.it non è responsabile per eventuali perdite o danni derivanti dall’utilizzo di una qualsiasi delle idee o strategie di investimento.

* Spetta completamente alla discrezione dell’individuo prendere decisioni in merito al trading o all’investimento in titoli.